Sardegna, nuovo "scippo" sabbia e sassi

L'ennesimo "scippo" ai danni delle spiagge della Sardegna è stato sventato al porto Isola Bianca di Olbia. Gli agenti della Security dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna hanno scoperto, durante l'attività di controllo, il furto di una bottiglia con oltre un chilo di sabbia, un sacco della spesa riempito di piccoli sassi di mare ed una scatola con tre pietre di grosse dimensioni, anche queste prelevate da una delle tante spiagge sarde. I primi due "bottini" sono stati scoperti a bordo di due auto, appartenenti ad altrettante famiglie, in partenza per Livorno e Piombino. La scatola con i sassi, invece, è stata rinvenuta sul veicolo di una coppia di giovani diretta sempre nel porto labronico. Tutti i turisti sono stati segnalati all'Autorità Marittima. La scoperta segue di 24 ore quella clamorosa con il sequestro di circa 30 chili di sassi in partenza per Civitavecchia, ma il fenomeno è ben più esteso, visto che sono stati registrati ben otto casi in appena due settimane. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Luras

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...