Luras

Ladri in Maserati in Costa Smeralda

Arrivava insieme ai complici davanti alle ville da svaligiare a bordo di auto di lusso come Maserati, Jaguar, Audi, Bmw e Mercedes, tutte da almeno 300 cavalli, che poi utilizzavano per sfuggire ai posti di blocco e ai controlli dei carabinieri. Ma ieri sera, dopo l'ennesimo appostamento, uno dei componenti della banda, specializzata nei furti in abitazioni e ville della Costa Smeralda, tra Porto Rafael, Palau, Cannigione, Porto Cervo, Porto Rotondo, Pittulongu e Porto San Paolo, è caduto nella rete dei militari del Nucleo operativo e Radiomobile del reparto territoriale di Olbia. In manette è finito un cittadino albanese di 36 anni, residente in Campania, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio ricettazione, violazione di domicilio con violenza sulle cose, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale. L'albanese è stato arrestato durante la notte dopo un lungo inseguimento a piedi tra le zone di Olbia-Mare e di via Modena. Da oltre due anni i Carabinieri del Reparto Territoriale erano alla caccia dei ladri che, approfittando del periodo estivo, hanno svaligiato numerose ville e appartamenti della rinomata costa della Sardegna. Ieri sera, dopo avere individuato un'auto che era stata rubata la notte precedente durante un furto in appartamento, è stata circondata la zona con numeroso personale in borghese e in divisa, quando il 36enne è tornato a prendere la vettura, una Mercedes Cla 220 con assetto sportivo, i carabinieri lo hanno acciuffato.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie